Premio Lerici Pea “Liguri nel Mondo”

La sezione del Premio Lerici Pea “Liguri nel Mondo “ nasce nel 1994, su proposta di Adriana Beverini, ed è stato voluto dall’Associazione Lerici Pea,  per la  necessità di rispondere alle tante richieste di italiani “emigrati” o che lavorano all’estero, che inviavano alla segreteria del Premio le proprie poesie e chiedevano di poter partecipare; i primi scritti ci sono giunti dall’America, dalla Svizzera, e dalla Germania. La sezione è nata con il contributo determinante dell’ allora assessorato Lavoro ed Emigrazione della Regione Liguria, che ancora oggi sostiene questa Sezione, e che ha prontamente compreso l’importanza di questo progetto. Il Primo poeta premiato fu Sergio Wax (Svizzera) nel 1994, sono seguiti  Lionello Grifo 1995  (Spagna), Gianni  Lercari  (Austria) nel 1996. Nel 1998, è stato premiato Riccardo Olivieri (Lussemburgo) e questa sezione del Premio è proseguita sino ad oggi, senza mai un anno di interruzione. Dal 2000 il Premio è cresciuto, ed ha ampliato i propri “orizzonti”, cogliendo le istanze di contemporaneità che ci sono pervenute da tutto il mondo. Oggi è la sezione più eterogenea del Premio, poiché accoglie non solo i poeti, ma anche tutti gli artisti, e coloro che si sono distinti e divenuti, attraverso il proprio lavoro,  delle “eccellenze liguri” nel mondo.
Riteniamo molto importante continuare a mantenere questo rapporto tra la Liguria e il mondo, anche per non dimenticare che la nostra Regione, più di altre, è stata testimone nel tempo del fenomeno dell’ “emigrazione”, oggi, per lo più, trasformato nell’ altrettanto problematico aspetto dell’immigrazione.